MENÙ CENA e WEEKEND

Verdure di stagione, grandi classici e abbinamenti innovativi: ecco la proposta dello chef Giorgio Bresciani.
Menù dal 20 maggio 2017

Iniziamo

La mia fantasia un pò danneggiata da troppo tempo parcheggiata
La polenta che rincorre con estro le stagioni

Dimmi dimmi mio signore dimmi che tornerà, l’uomo mio difendi dal mare dai pericoli che troverà…
Insalatina di seppie, crema di piselli, pane al peperoncino  

Tu che sei nei miei giorni certezza, emozione nell’incanto  di tutti i silenzi che gridano vita
Uovo, bacon, asparagi, scalogno al balsamico, cancha    

Rivendica il diritto ad essere felice
Vitello “al rosa”, salsa tonnata, cetriolini all’aceto di riso, rapanelli e carota baby

La gola che si stringe per dispetto, la rossa comincia a cantar
Gambero al vapore, la sua bisque alla senape, patate al coriandolo, passion fruit

Fondamentali

Per dirti t’amo, amo te, bastava solo che guardassi intorno a me
Mezzelune integrali ripiene di burrata, gamberi rossi di Mazara, pesto di basilico e limone

Forse sarrá ch’o chianto è doce, Forse sarrá ca bbene fà…
Paccheri Benedetto Cavalieri, provolone del monaco DOP, zucchine, speck d’oca

Ai suonatori un po’ sballati e ai balordi come me
Strascinati, vongole, bottarga, stracciatella

Unica rosa. Mio peso mia fortuna. Rosa che è arrivata. Rosa
Classici ravioli bergamaschi con pancetta, burro versato, parmigiano e salvia come alla Trattoria Visconti di Ambivere

E il vero amore può nascondersi, confondersi ma non può perdersi mai
Vellutata di zucchine, basilico, lime, caprino, quinoa croccante

 

Poi d’improvviso volavo nel cielo infinito…
Galletto, salsa fumè, peperoni baby alle erbe

Come posso ritrovarti se il telefono ha suonato solamente nel mio cuore
Orata, lattuga, carote marinate all’aceto di lamponi, pomodorino giallo   

Così immobile nell’aria senza vento ed il mondo si fermò a guardare…
L’orto in primavera

No, no, non credere, no, non metterti a sognare lontane isole che non esistono
Coniglio nostrano, friggitelli, salsa di piccadilly, basilico, cipolle borettane   

Louis Amstrong e Neruda non ci sono più, c’era dell’altro ma soprattutto tu
Ombrina, asparagi bianchi al timo, patate viola

Chiudiamo

La libertà è partecipazione
Cheese cake, fragole, rabarbaro, gelato alla vaniglia
Gelato al pistacchio, mousse di ricotta, canditi, gruè di cacao
Cocco, liquirizia, crumble al cioccolato bianco
Sorbetto allo stecco della Gelateria Paganelli
Selezione di formaggi e mostarde